Partecipazione, condivisione e stabilità organizzativa nel sistema educativo

Giovedì 31 maggio alle ore 17.30 presso la sede di Confcooperative Calabria si terrà il convegno “Partecipazione, condivisione e stabilità organizzativa nel sistema educativo“.

Al seminario interverranno Beatrice Stanganelli-Bioformat Innovation Technology, Rocco Sicoli e Angela Scigliano – Confcooperative Calabria, le rappresentanze sindacali da da cui è stato condiviso il piano formativo, Antonio Cosentino e Valentina Isabella – Philosophy for Children. Modera Iolanda Cerrone, dirigente de L’Isolachenonc’era.
Il seminario chiude un percorso formativo durato poster 31 maggio foncoopun anno che ha coinvolto le educatrici e il personale del nido e scuola dell’infanzia paritaria L’Isolachenonc’era.
La scuola lavora dal 2006 sul territorio di Cosenza come nido e scuola dell’Infanzia parititaria. L’esperienza acquisita negli anni e la passione per il lavoro con i bambini hanno sostenuto il desiderio di ampliare gli orizzonti sulle tematiche di  interesse, facendo cultura e portando qualità nei servizi educativi.
In questo cammino abbiamo coinvolto negli anni professionisti ed esperti che ci hanno supportato nella realizzazione di percorsi formativi specifici e attività di aggiornamento.
Nell’ultimo anno, è stato portato avanti un progetto formativo – TPL Training for personal or professional life – ora arrivato a conclusione, in cui sono state affrontate tematiche importanti per un’organizzazione educativa: worklife balanceempowerment diversity management.  Importante è stato l’intervento di due formatori d’eccezione il dr. Antonio Cosentino, presidente del Comitato Scientifico del CRIF – Centro di Ricerca sull’Indagine Filosofica – e direttore della scuola estiva di Acuto, e la dr.ssa Valentina Isabella,  teacher expert di Philosophy For Children e istruttore Mindfulness.
La Philosophy for Children è la pratica filosofica ideata da Matthew Lipman negli anni settanta che si pone l’obiettivo di trasformare la classe scolastica in comunità di ricerca filosofica attraverso il “facilitatore” che, con adeguate competenze filosofiche e pedagogiche, aiuta i membri della comunità a sviluppare il pensiero critico, creativo e valoriale.
Il contributo degli esperti ha rappresentato un momento di crescita, confronto e stimolo per il nostro staff. Il seminario in programma per giovedì 31 ha l’obiettivo di condividere pensieri e pratiche di qualità con il contesto territoriale nel tentativo di dar vita ad una comunità di educanti che collaborino nel creare un punto di riferimento per gli attori locali.